12 Ottobre 2020

Aste, bandi e concorsi:

Premio Francesco Fabbri per le arti contemporanee -

venerdì, 11 Settembre 2020

I FIORI DELL’ACCADEMIA -

lunedì, 10 Agosto 2020

Slider

Sconfitta all'insegna del nervosismo.

Il Potenza esce sconfitto da quel di Francavilla Fontana al termine di una partita caratterizzata dalle tante polemiche dentro e fuori dal campo. Quel che sembra certo è che la direzione

Prima sconfitta stagionale per il Potenza.

Il Potenza trova la prima sconfitta stagionale nel momento in cui sembrava maggiormente in forma e contro una squadra, almeno alla vigilia, tra le più abbordabili a causa delle note vicende societarie.
I diavoli rossoneri portano a casa tre punti contro un Potenza troppo brutto per poter impensierire una squadra che, a prescindere dalle crisi interne, non andava certamente sottovalutata.
Eccesso di sicurezza? No, il Potenza più che avere scarsa considerazione dell’avversario è parso essere stanco e rinunciatario.
Il turno infrasettimanale deve aver certamente inciso sulla condizione fisica degli uomini di Somma, parsi spenti e poco propensi a mostrare il bel gioco che aveva entusiasmato i tifosi contro Catanzaro e Casertana.
Non solo demeriti del Potenza, vanno attribuiti i giusti meriti anche al Foggia capace di offrire la miglior prestazione al cospetto di una squadra che arrivava con tutti i favori del pronostico.
Più che predominanza o superiorità, i pugliesi hanno offerto una prova rabbiosa, all’insegna dell’orgoglio e della buona disposizione tattica.
Il Potenza, d’altro canto, ha mostrato nuovamente un suo grosso limite parso evidente già nelle precedenti apparizioni: La poca concretezza e la scarsa lucidità necessaria negli ultimi metri.
È bene specificare fin da subito che non ci si aspetta affatto di vincere il campionato… con un gruppo giovane, gli alti e bassi in stagione fanno parte del gioco!
Tuttavia, proprio perché la salvezza pare una cosa fattibilissima, è necessario essere più cinici e spietati sotto porta.
Il Potenza deve continuare ad essere umile, non si potrà proporre bel gioco su tutti i campi e molto spesso bisognerà fare di necessità virtù stringendo i denti e portando a casa più punti possibili, magari sfruttando in maniera furtiva le rarissime occasioni avute.
Nel momento in cui il Potenza riuscirà in questo intento e capitalizzerà al massimo le occasioni avute, si potrà finalmente pensare di giocarsela alla pari con tutte.
Fino a quel momento, senza creare allarmismi e sostenendo un gruppo giovane e di belle speranze, bisognerà lavorare remando tutti dalla stessa parte!

Leave A Comment

Follow by Email