28 Settembre 2020

Aste, bandi e concorsi:

Premio Francesco Fabbri per le arti contemporanee -

venerdì, 11 Settembre 2020

I FIORI DELL’ACCADEMIA -

lunedì, 10 Agosto 2020

Slider

Sconfitta all'insegna del nervosismo.

Il Potenza esce sconfitto da quel di Francavilla Fontana al termine di una partita caratterizzata dalle tante polemiche dentro e fuori dal campo. Quel che sembra certo è che la direzione

MOTEL mostra del Master sull’immagine

Fondazione Modena Arti Visive presenta negli spazi del MATA la collettiva MOTEL, che riunisce, attraverso fotografie, video e installazioni, gli esiti delle ricerche degli studenti al termine del biennio 2018/2020 del Master sull’immagine contemporanea della Scuola di alta formazione di FMAV: Luna Belardo (1998, Pavullo nel Frignano – MO), Leonardo Bentini (1994, Roma), Nicola Biagetti (1995, Bologna), Sara Sani (1984, Modena), Manfredi Zimbardo (1993, Palermo).

Tramite una nuova generazione di artisti, MOTEL trasforma gli spazi del MATA in un territorio di passaggio e di scoperte: un luogo in cui ritornare e da cui ripartire, sospeso e iper-connesso allo stesso tempo, che non vuole offrire rassicurazioni, ma suscitare interrogativi e ispirare nuovi punti di vista. Questa panoramica di prospettive sulla fotografia contemporanea, contaminata da altri linguaggi come l’immagine in movimento e le pratiche performative, è il risultato di un percorso riformulato più volte dai giovani artisti, a partire dal periodo pre-Covid passando per il lockdown fino alla totale perdita dei consueti punti di riferimento, che però ha lasciato dietro di sé un terreno fertile per sperimentare visioni e strategie inedite e condurre nuove indagini artistiche. MOTEL è soprattutto un luogo mentale, uno spazio intimo e personale dove immagini e pensieri si intrecciano e prendono forma, così com’è stato vissuto dagli studenti, provenienti da contesti e formazioni differenti, il corso di studi del Master, durante il quale sono stati affiancati da docenti, artisti, curatori ed esperti italiani e internazionali che li hanno stimolati a sviluppare un proprio linguaggio artistico, esplorando ed estendendo le coordinate e le possibilità del mezzo video-fotografico.

MOTEL si declina anche in forma di magazine, concepito e realizzato dagli studenti e che sarà distribuito gratuitamente in mostra e nelle edicole modenesi.

In mostra è presente anche la sezione Mid-term che vede protagonisti gli studenti del primo anno del Master sull’immagine contemporanea della Scuola di alta formazione di FMAV: Veronica Alessi (1991, Lucca), Federica Bassi (1993, Udine), Roberta Gennaro (1988, Palermo), Greta Grasso (1995, Genova), Elisa Moro (1994, Palmanova – UD), Paolo Munari Mandelli (1983, Bologna), Alessio Pecorari (1992, Modena), Fabrizio Previti (1996, Messina), Fiorenza Triassi (1995, Napoli) e Beatrice Zerbato (1994, Verona).

La Scuola di alta formazione di Fondazione Modena Arti Visive è considerata un punto di riferimento nel panorama culturale italiano ed europeo con una specializzazione in campo artistico e curatoriale. È una fabbrica creativa dedicata alla fotografia e all’immagine contemporanea, dove lavorare a contatto con artisti, professionisti e curatori da tutto il mondo, mettendo in discussione i generi tradizionali ed esplorando nuovi territori. Riconosciuta a livello internazionale ha avviato collaborazioni con istituzioni, università e accademie in Europa e nel mondo.

MOTEL aprirà al pubblico venerdì 9 ottobre alle ore 18. L’ingresso, consentito con capienza massima di 40 persone, sarà gestito in sicurezza seguendo tutte le misure preventive alla diffusione del Covid-19.

Informazioni
MOTEL
Fondazione Modena Arti Visive – MATA
via della Manifattura dei Tabacchi 83, Modena
Dal 10 ottobre all’ 8 novembre 2020
Mercoledì, giovedì e venerdì: 11-13 / 16-19
sabato, domenica e festivi: 11-19

Ingresso libero
Tel. +39 059 4270657 (in orario di mostra)

Leave A Comment

Follow by Email