31 maggio 2017

Bandi e concorsi:

Slider

Non ci sono messaggi in questo dispositivo di scorrimento.

Sos Guardiani

Primo appuntamento con la rassegna teatrale “Chi è di scena?” Venerdì 2 giugno 2017 al Teatro “F.Stabile” di Potenza, ‘SOS GUARDIANI’. Per il 24° anno consecutivo la Scuola sull’Albero dà i suoi frutti più belli: quelli dei suoi ragazzi! La rassegna teatrale “Chi è di scena?” che vede sul palco oltre 60 allievi-attori dai 6 ai 40 anni di età è ormai un appuntamento fisso che coinvolge ben tre città con sei diversi spettacoli: Melfi (sede storica della Compagnia), Potenza (dove il ramo della formazione è attivo in pianta stabile da 6 anni) e da quest’anno anche Lagopesole. Un lavoro costante, proficuo e irrinunciabile quello didattico che le registe e attrici della Compagnia professionale de L’Albero portano avanti all’interno della loro Scuola: non solo uno spazio in cui sperimentare metodologie educative, portare avanti la ricerca, soddisfare bisogni e potenziare capacità, ma soprattutto un luogo in cui i partecipanti ai laboratori possano dedicarsi un tempo in cui riflettere, scoprire, conoscere e, soprattutto, sviluppare una capacità importantissima: quella della ‘sensibilità’ ovvero dell’abilità nel confrontarsi con le cose del mondo. Sentire se stessi, quindi, attraverso il confronto con l’altro in un rapporto che è di scambio continuo fra insegnante e allievo, fra allievo e allievo e, infine, fra allievo e pubblico.

Ad aprire la rassegna, il corso dei bambini di Potenza che nella bellissima cornice del teatro “F. Stabile” alle ore 21.00 porterà in scena “SOS GUARDIANI”, una pièce originale scritta da Valentina Tramutola e Rocco Vicenza, con la supervisione al testo di Vania Cauzillo e Donatella Corbo. A custodire sogni, paure, fantasie e innocenza dei bambini, quattro guardiani: l’Uomo Nero, la Fata dei dentini, l’Amico Immaginario e la Tecnologia che insieme alle ‘Grandi Menti’ (ovvero importanti personaggi del mondo della scienza, della filosofia, della musica e della pedagogia) dovranno risolvere un grave problema: quello della incomunicabilità.

Le lezioni esclusive dei grandi maestri – le uniche ancora in grado di riempire di senso l’indistinto vociare del mondo – saranno seguite da tre adolescenti, rappresentanti del nostro presente, e dall’ultimo uomo sulla terra, chiamato dal futuro; una sorta di monito di ciò che accadrà se i terrestri non riumanizzano la propria comunicazione. Uno spettacolo divertente e allo stesso tempo profondo che avrà il volto e la voce di Asia Attolico, Sara Damiano, Carmen Filitti, Vittoria Filitti, Francesco Gerardi, Francesca Lucia, Rossana Mautone, Sofia Mecca, Melanie Monaco, Camilla Pecchia, Giorgia Pecora, Oriana Possidente, Virginia Rassega, Sofia Sangregorio, Dario Scutari, Adriano Telesca, Ettore Telesca e Sergio Verrastro e a cui le insegnanti del corso Vania Cauzillo e Donatella Corbo hanno voluto affidare un compito ambizioso: quello di porre domande e stimolare così alla riflessione. Prossimo appuntamento della rassegna Domenica 4 Giugno sempre al Teatro “F. Stabile di Potenza” alle ore 21.00 con “Vizio di Format. Visioni dispotiche sulla tv” che vedrà in scena gli allievi del corso adulti. Per info e prenotazione: 349.8243232 | info@lalbero.org

Comments are closed.