4 maggio 2017

Bandi e concorsi:

In evidenza

I Quadri Plastici a La Spezia
La Pro Loco di Avigliano promotrice della Manifestazione dei Quadri Plastici e l’Amministrazione Comunale accolgono con viva soddisfazione l’invito a rappresentare il dipinto di Giovanni
Presentazione del libro su Schumann
Il Centro Carlo Levi di Matera, in collaborazione con La Società Filosofica Italiana Lucana di Matera, organizza l’ Incontro con l’Autore dedicato alla presentazione del libro ROBERT
Festa della musica a Miglionico
Anche Miglionico ha aderito alla Festa della Musica 2017. L'amministrazione comunale ha appoggiato le idee provenienti dalla Proloco locale e insieme per il giorno 21 Giugno hanno organizzato
Riabilitiamo le stelle
L’Associazione Teerum Valgemon Aesai ONLUS di Anzi, ente gestore del Planetario Osservatorio Astronomico di Basilicata del Comune di Anzi(PZ), nell’ambito del progetto "STELLE PER TUTTI" in collaborazione
Stefano Benni a Matera
Si terrà giovedì 22 giugno 2017, alle ore 18.30, l’incontro con lo scrittore Stefano Benni per la presentazione del suo ultimo romanzo “Prendiluna” edito da Feltrinelli. Converserà con l’autore

“Percorsi tra Luci e Ombre”

la-dote-_170x100_olio-su-tela

Si rinnova l’appuntamento con l’arte presso il Circolo La Scaletta di Matera, sabato 6 maggio, ore 18.30,  nella storica sede di Palazzo Bronzini, in  via Sette Dolori, 10 si terrà l’inaugurazione della mostra di pittura “Percorsi tra Luci e Ombre” di Cesare Siboni. L’antologica, composta da quindici opere, ripercorre gli ultimi dieci anni d’attività del pittore figurativo, originario di Forlì, che si ispira alla pittura seicentesca italiana e spagnola: da Caravaggio a Velasquez e de Ribera, con qualche incursione sperimentale nella maniera ottocentesca.

La pittura di Cesare Siboni – ha sottolineato Edoardo Delle Donne, curatore dell’esposizione- risponde ad un progetto morale non solo identificabile con un’etica della virtù o del dover essere, ma con un lavoro di ”naturalizzazione” e di “visione” del momento, come assenso del proprio destino. Una donna, un uomo, un angelo smarrito rischiarato nel buio l’ombra che conduce le mani verso la luce, sono natura e trasfigurazione. Ma più che sublimazione o spiritualizzazione della carne, si tratta di una incarnazione spirituale: il corpo inteso come una lampada di verità”.

“La dote”(170×100 cm), “Tra cielo e terra” (100×150 cm), “L’Annunciazione” (80x100cm) e “Victoria” (140x 160 cm) sono solo alcuni dei quadri in mostra, realizzati con tecnica a olio, in grado di mescolare temi mitologici e contemporaneità con l’amore per il Cilento, il territorio dove attualmente l’artista vive e lavora. La mostra resterà aperta al pubblico fino al 20 maggio 2017, dal lunedì al venerdì con i seguenti orari : 10.30-13.00; 17.00-20.00. Ingresso libero. Per informazioni Circolo “La Scaletta” 0835.336726.

Share This:

Comments are closed.