4 maggio 2017

Bandi e concorsi:

Concorso “Giornalisti del Mediterraneo” -

lunedì, 22 maggio 2017

Master “Filmare l’arte” -

giovedì, 11 maggio 2017

In evidenza

Amabili confini: incontri con Di Pietrantonio
Saranno gli incontri con Donatella Di Pietrantonio ad aprire il programma della Seconda Edizione di Amabili Confini, progetto culturale di rigenerazione delle periferie di
Concorso “Giornalisti del Mediterraneo”
Giunge alla 9° edizione il Festival Giornalisti del Mediterraneo. L’evento è promosso e organizzato dall’Associazione “Terra del Mediterraneo”, in partnership con il Comune di Otranto.
Miniera
Inaugurata sabato 20 maggio presso il MAM - Museo delle Arti e dei Mestieri di Cosenza, la mostra personale di Giorgio Bartocci dal titolo “Miniera”. Grazie all’apertura del Dott. Francesco Antonio Iacucci, Presidente

“Percorsi tra Luci e Ombre”

la-dote-_170x100_olio-su-tela

Si rinnova l’appuntamento con l’arte presso il Circolo La Scaletta di Matera, sabato 6 maggio, ore 18.30,  nella storica sede di Palazzo Bronzini, in  via Sette Dolori, 10 si terrà l’inaugurazione della mostra di pittura “Percorsi tra Luci e Ombre” di Cesare Siboni. L’antologica, composta da quindici opere, ripercorre gli ultimi dieci anni d’attività del pittore figurativo, originario di Forlì, che si ispira alla pittura seicentesca italiana e spagnola: da Caravaggio a Velasquez e de Ribera, con qualche incursione sperimentale nella maniera ottocentesca.

La pittura di Cesare Siboni – ha sottolineato Edoardo Delle Donne, curatore dell’esposizione- risponde ad un progetto morale non solo identificabile con un’etica della virtù o del dover essere, ma con un lavoro di ”naturalizzazione” e di “visione” del momento, come assenso del proprio destino. Una donna, un uomo, un angelo smarrito rischiarato nel buio l’ombra che conduce le mani verso la luce, sono natura e trasfigurazione. Ma più che sublimazione o spiritualizzazione della carne, si tratta di una incarnazione spirituale: il corpo inteso come una lampada di verità”.

“La dote”(170×100 cm), “Tra cielo e terra” (100×150 cm), “L’Annunciazione” (80x100cm) e “Victoria” (140x 160 cm) sono solo alcuni dei quadri in mostra, realizzati con tecnica a olio, in grado di mescolare temi mitologici e contemporaneità con l’amore per il Cilento, il territorio dove attualmente l’artista vive e lavora. La mostra resterà aperta al pubblico fino al 20 maggio 2017, dal lunedì al venerdì con i seguenti orari : 10.30-13.00; 17.00-20.00. Ingresso libero. Per informazioni Circolo “La Scaletta” 0835.336726.

Share This:

Comments are closed.