8 marzo 2017

Bandi e concorsi:

Slider

Non ci sono messaggi in questo dispositivo di scorrimento.

Premio Donna 2017

Mercoledì 8 marzo a Melfi presso il Palazzo di Città “Premio Donna 2017: volti, racconti, gesti e segni di donne”. E’ questo il leit-motiv del carnet degli eventi in programma per la “Festa della Donna” nella città federiciana. L’8 marzo sarà per la cittadina federiciana un giorno interamente dedicato all’universo femminile. Si parte con un flash-mob  delle studentesse melfitane nella Villa Comunale alle ore 11:00.
Alle ore 17.30 intitolazione della Sala Mostre di Palazzo di Città ad Atenaide Zaira Pieromaldi: poetessa, pittrice e protofemminista. Interverranno il sindaco Livio Valvano, l’assessore alle Pari Opportunità Maria Grazia Caprarella, l’assessore alla cultura Raffaele Nigro, il conte Giuliano Golfarelli (nipote di Atenaide), la Presidente del Cif di Melfi Rena Galgano e la Presidente della Fidapa Bpw Italy di Melfi Inelda Di Maio.

Atenaide nel 1870 fu promotrice della Società Mondiale per la Pace con lo scopo di incoraggiare tutte le Nazioni a creare un Consiglio che stabilisse regole e leggi per evitare le atrocità della Guerra. Fu patriota e membro onorario di più di 50 Accademie Nazionali ed internazionali, di circoli letterari ed artistici. Scrisse versi su Melfi anche se non visitò mai questa Città che amava. Sepolta a Melfi per sua volontà.
A seguire “Omaggio alle donne melfitane”: uno spazio speciale per un riconoscimento istituzionale a tre donne che si sono distinte per impegno, passione e determinazione nella loro vita professionale. Un esempio per la Città di Melfi e non solo. La cerimonia si terrà sempre mercoledì 8 marzo, alle ore 18 nella Sala Consiliare del Palazzo di Città. Seguiranno “Monologhi di donna”, con musiche a cura della violinista Rosanna Vastola. Presenta il regista Fabrizio Guerra.

Comments are closed.