22 febbraio 2017

Bandi e concorsi:

Premio Letterario “Mons. Anselmo Pecci” -

mercoledì, 19 aprile 2017

VII Festival “Come d’arte” -

martedì, 18 aprile 2017

In evidenza

Paolo Schianchi e la sua chitarra a 49 corde
Per la Giornata internazionale del Jazz, la rassegna Gezziamoci porta domenica 30 aprile in Casa Cava a Matera, l'artista Paolo Schianchi. L’Onyx Jazz Club, che organizza l'evento,
Il giardino degli artisti

In epoca moderna tutto inizia in un paesino francese, in quella Giverny che aveva ammaliato Claude Monet trasformandosi in fonte di ispirazione per decine e decine di pittori del tempo. Non
VI Festa di Primavera
Grande attesa e tante novità per la “6° Festa di Primavera con Ficazzole, Panierini e... Bamboline”, che si terrà martedì 25 aprile ad Oliveto Lucano (Matera), promossa dalla Pro Loco “Olea”. Sarà

Tracce, segni e colori dell’animo

locandina_grimaldi

“Tracce, segni e colori dell’animo” è il titolo della personale di pittura di Vito Grimaldi, che si inaugura venerdì 24 febbraio alle ore 17:00, nella Sala Arturo Lacava del Museo Archeologico Provinciale di Potenza, in via Ciccotti. In esposizione una parte della produzione pittorica che racchiude venticinque anni di impegno artistico, esaustiva del percorso maturato negli anni, in cui Vito Grimaldi sperimenta l’astrazione,  coniugando sensazioni ed emozioni con forme e colori.

La mostra nasce dal progetto e dalla curatela dell’Autore e di Vitantonio Telesca, grafica e comunicazione visiva di Claudia Grimaldi, contributi fotografici di Ernesto Salinardi. “Tracce, segni e colori dell’animo” ha il patrocinio della Regione Basilicata, della Provincia e del Comune di Potenza, con il coordinamento e la segreteria organizzativa dell’Amministrazione Provinciale.

“Le più importanti suggestioni artistiche nascono in Vito Grimaldi negli anni ’70, a Venezia, durante i suoi studi universitari di Architettura –  spiega in catalogo Grazia Pastore – Qui,  in occasione di Mostre dedicate a nomi di carattere internazionale quali Afro, Vedova, Tancredi, Santomaso, scopre affinità stilistiche e di pensiero.  Entra in contatto con l’ astrazione del ‘Gruppo degli Otto’ e, più in generale, con l’Arte Informale europea del secondo dopoguerra, con lo Spazialismo di Edmondo Bacci, con l’esperienza segnico-gestuale di Tancredi Parmeggiani. Il know-out artistico  si nutre  poi nei Musei del mondo, durante i suoi numerosi viaggi, in cui il ‘nomade’ Grimaldi, viaggiatore innamorato del mondo, esperisce la relazione emotiva con le Avanguardie. Ne risulta  un’arte astratta che non elude il rapporto con la natura, né l’interiorità dell’artista, e che è segnata da un controllo formale nell’esecuzione dell’opera”. 

La serata inaugurale comincerà alle ore 17:00 del 24 febbraio, e sarà coordinata dal giornalista Marco Fasulo, alla presenza dell’Autore, del Dirigente dell’Ufficio Cultura e Biblioteca della Provincia di Potenza Enrico Spera, del  Presidente della Provincia di Potenza Nicola Valluzzi, del Sindaco del Comune di Potenza Dario De Luca, di Vitantonio Telesca Storico dell’arte e Vicario Generale Arcidiocesi di Potenza, Muro Lucano, Marsico Nuovo, e del Critico d’arte Grazia Pastore che presenterà le opere. Seguirà il Vernissage nella Pinacoteca Provinciale in Via Lazio.

La mostra “Tracce, segni e colori dell’animo” sarà visitabile nei locali della Pinacoteca Provinciale fino al 24 marzo, il martedì dalle 9:00 alle 13:00, e dal mercoledì al sabato ore 9:00-13:00/16:00-18:30 con ingresso libero, info Pinacoteca Provinciale tel. 0971 469477.

Share This:

Comments are closed.