17 gennaio 2017

Bandi e concorsi:

Slider

Non ci sono messaggi in questo dispositivo di scorrimento.

Concorso di poesia dialettale

L’ Università degli Studi della Basilicata, nell’ambito del Progetto A.L.Ba. – Atlante Linguistico della Basilicata, ha indetto un concorso rivolto a tutti coloro che compongono poesie in uno dei dialetti lucani. Il concorso di poesia dialettale è organizzato nell’ambito della “Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali”, indetta dall’UNPLI nazionale, che si festeggerà il 17 gennaio 2017. L’evento di premiazione dei componimenti poetici si svolgerà nella giornata del 15 marzo 2017.

Le opere dovranno porre in risalto il tema del concorso, con estro creativo e libertà d’immaginazione, seguendo la libera espressività dell’autore. Al Concorso sono ammesse tutte le tipologie di componimento poetico scritte in uno dei dialetti lucani. La partecipazione al Concorso è gratuita.

Per partecipare è obbligatorio inviare a “Prof.ssa Patrizia Del Puente – Progetto A.L.Ba., Università degli Studi della Basilicata, Via Nazario Sauro, 84, 85100 Potenza”, un plico così strutturato:

  • Busta A: contenente il testo del componimento dialettale che dovrà recare in calce esclusivamente un numero di telefono dell’autore, per eventuali comunicazioni.
  • Busta B: contenente copia di un documento d’identità dell’autore e nuovamente il numero di telefono. La suddetta Busta B dovrà essere sigillata ed inserita all’interno della Busta A.
  • Sulla Busta A dovrà essere riporto su uno dei lati esterni la dicitura: “Partecipazione al Concorso di poesia dialettale lucana indetto per la giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali”.

 

I partecipanti sono chiamati ad inviare tutto il materiale richiesto entro il 17 febbraio  2017.

I componimenti dovranno essere composti in una della varietà dialettali lucane. Per quanto riguarda la tematica e la lunghezza dei componimenti si lascia piena liberà agli autori. Le poesie dovranno essere dattiloscritte al fine di permetterne la piena leggibilità.

Ai fini della valutazione imparziale delle opere è assolutamente vietato autografare i componimenti, ma tutti i dati anagrafici dovranno essere inseriti nella Busta B. Ad ogni partecipante è consentita la trasmissione di massimo 1 componimento. Gli elaborati dovranno essere frutto della propria ispirazione di propria produzione e rigorosamente inediti. Le spese per la produzione delle opere poetiche sono a carico dei partecipanti. Il partecipante si impegna ad accettare il presente avviso, con il semplice invio della domanda di partecipazione. Ogni informazione di carattere personale sarà utilizzata nel rispetto delle norme vigenti a tutela della privacy. Informativa D.Lgs196/2003 sul Trattamento dei dati personali. Si informa che in conformità a quanto deliberato dall’art.10 della legge 675/96,“Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali” e successiva modifica con D.Lg. 30 giugno 2003 n.196, i dati personali forniti dai Concorrenti con la compilazione della scheda di iscrizione, raccolti e trattati con strumenti informatici, saranno utilizzati ai soli fini del presente concorso. Il Concorrente ha il diritto di accedere ai dati che lo riguardano e di esercitare i diritti di integrazione, rettifica, cancellazione ecc. garantiti dall’art. 13 della sopra citata legge, al titolare del trattamento. Titolare del trattamento è la Segreteria Organizzativa.

Il conferimento dei dati ed il consenso al relativo trattamento sono condizioni necessarie per la partecipazione al concorso.

La valutazione delle opere verrà svolta da una Commissione nominata dalla Rettrice. Le opere saranno presentate e premiate durante la manifestazione conclusiva del 15 marzo 2017, a Potenza presso la sede universitaria di Via Nazario Sauro, 84. Al fine di garantire la massima trasparenza di ogni valutazione, i valutatori non saranno a conoscenza del nome dell’autore delle opere che valuteranno; i dati personali e i nominativi dei partecipanti saranno gestiti esclusivamente dalla Segreteria Organizzativa della manifestazione e resi noti il giorno stesso della premiazione. Il punteggio finale sarà così attribuito: ogni valutatore assegnerà all’opera in questione un punteggio da uno a cinque. La somma dei punteggi di ciascun valutatore decreterà la classifica e, quindi, individuerà i primi tre classificati. In caso di parità di punteggio tra due o più opere, i valutatori esprimeranno singolarmente la loro preferenza rivalutando le opere con pari punteggio e ridefiniranno la graduatoria finale. L’opera che avrà ottenuto il punteggio più alto otterrà il miglior piazzamento nella classifica finale. Il giudizio dei valutatori sarà inappellabile ed insindacabile.

La Segreteria Organizzativa si riserva il diritto di escludere eventuali opere che non siano in linea con i requisiti indicati nell’avviso; non saranno ritenuti validi i plichi composti in maniera diversa da quanto espressamente riportato nel presente bando.

La Cerimonia di premiazione si svolgerà il 15 marzo 2017 a Potenza, presso la sede universitaria di Via Nazario Sauro, 84. Durante la cerimonia verranno premiati i primi tre classificati che riceveranno una targa. A tutti i partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione. I piazzamenti ufficiali verranno resi noti solo il giorno della cerimonia di premiazione.

In caso di impossibilità da parte dei partecipanti a presenziare alla cerimonia di premiazione, si dovrà obbligatoriamente delegare un sostituto, inviando una e-mail all’indirizzo: segreteriaprogettoalba@gmail.com allegando un documento d’identità in corso di validità del delegato e del delegante.

Per qualsiasi informazione è possibile scrivere all’indirizzo mail: segreteriaprogettoalba@gmail.com

Comments are closed.